Fondazione Diocesana Caritas Trieste ONLUS
via Cavana, 15 - 34124 Trieste - ITALIA

C.F. 90127730324
INTESA SAN PAOLO SPA
IBAN: IT 66 P 03069 09606 1 0000 0147 479

 

COMUNICATO STAMPA

I cittadini stranieri che, nel momento di entrare nel territorio italiano, richiedono asilo politico vengono sottoposti a un periodo di isolamento fiduciario della durata di 14 giorni, al fine di escludere la presenza di patologie connesse al covid-19. Durante questo periodo è prevista l'applicazione delle misure di distanziamento sociale, insieme alle altre misure organizzative e gestionali necessarie. Come di recente evidenziato nel nostro report statistico (è possibile leggerloi qui), grazie alla collaborazione con l'associazione DonK Humanitarian Medicine la salute dei richiedenti asilo accolti a Trieste riceve adeguata attenzione da parte di 36 medici volontari, per un totale di oltre 2000 visite all'anno.

La situazione sanitaria rimane pertanto sotto controllo. Ricordiamo infine che il diritto all'asilo non può essere messo in contrapposizione al controllo sanitario: è doveroso garantirli entrambi, attuando – come si sta facendo – ogni misura necessaria per prevenire eventuali contagi da covid-19.



EMERGENZA COVID-19

FLASH REPORT CARITAS MAGGIO 2020

RESILIENZA E CREATIVITÀ

L'esserci della Chiesa di Trieste

Ad oltre quattro mesi dall’inizio dell’emergenza sanitaria a causa della pandemia Covid-19, la Chiesa di Trieste propone la sua terza analisi approfondita sui bisogni del territorio e le risposte fornite attraverso i servizi già in essere e all’attivazione di nuovi servizi allestiti ad hoc.

A tal fine sono stati messi a confronto i dati registrati nei vari servizi della Fondazione Diocesana Caritas Trieste onlus nel maggio 2019 con quelli dello stesso mese di quest’anno, al contempo è stata proposta una lettura dell’andamento del fenomeno nei primi tre mesi.

Nel mese di maggio si è rafforzato l’impegno della Fondazione Diocesana Caritas Trieste onlus, continuando la collaborazione con gli enti pubblici del territorio come il Comune di Trieste e la Prefettura per rispondere tempestivamente e congiuntamente all’emergenza.

Tra gli elementi emersi nel Flash Report si segnalano:

  • Un aumento del 34,1% delle persone supportate (passate da 1.436 di maggio 2019 a 1.927 di maggio 2020). Il mese scorso l’aumento era del +20,4% e quindi si profila una situazione pesante dal punto di vista delle fragilità sociali;

  • Continua l’estendersi della povertà alimentare nel territorio di Trieste. Infatti è stato registrato un incremento di +31,1% di richieste di accesso al Refettorio ed all’Emporio della Solidarietà. Il Refettorio ha visto il raddoppio delle persone residenti mentre l’Emporio ha registrato il maggior aumento di presenze (+105 persone), continuando lo sforzo di consegna a domicilio per le persone che sono impossibilitate a muoversi;

  • Un aumento del +12,8 delle persone residenti (circa 600 in più rispetto al 2019) nei mesi di marzo e aprile segno che si sta ampliando la platea di persone del nostro territorio che stanno vivendo difficoltà collegate al quasi totale arresto delle attività produttive.

  • Continua l’impegno per garantire l’isolamento fiduciario di migranti provenienti dalla rotta balcanica. Nel mese di maggio sono state 417 le persone accolte (contro 184 di aprile)

  • Nelle strutture di accoglienza aumentano le persone residenti (+62,0%) anche grazie al grosso sforzo del Comune di Trieste che ha ampliato i posti disponibili da 45 a 110;

  • Il Centro d’Ascolto registra il +6,0% di persone con problematiche collegate alla perdita del lavoro.

Questo Flash Report ha voluto altresì dare voce alle paure e speranze dei suoi volontari ed operatori, alle testimonianze di alcune persone seguite dall’Emporio della Solidarietà oltre che all’impegno della Società San Vincenzo de’ Paoli, della Comunità di Sant’Egidio e dell’associazione ARIS (Associazione Ricerca Interventi Studi sull'Invecchiamento), tutte realtà che hanno continuato il loro impegno in questi difficili mesi, mettendo in campo resilienza e creatività.

 
Flash Report Marzo 2020

Leggi il precedente report, marzo 2020

Flash Report Aprile 2020

Leggi il precedente report, aprile 2020