CORSA DEI MIRACOLI

 

Oltre a ricavare fondi per le mamme con bambini o per donne sole in difficoltà, la “Corsa dei Miracoli” vuole motivare i giovani a impegnarsi in prima persona in favore di uno specifico progetto di utilità rivolto ai membri più deboli della società.

“La Corsa dei Miracoli” è una corsa di beneficenza dove scolari e studenti devono sforzarsi di fare il maggior numero di giri su un circuito prestabilito, in un determinato lasso di tempo: più giri fanno, più andrà devoluto in beneficienza.

IL DIVERTIMENTO: ogni partecipante dovrà cercare, prima dell’evento, i propri “sponsor” (amici, parenti, ditte e privati) che desiderino impegnarsi nel fare un’offerta simbolica per ogni tratto di corsa che il giovane riuscirà a percorrere.

IL RICAVATO: le offerte raccolte verranno utilizzate nel progetto di sostegno alla Casa “La Madre” di Trieste.

Per i Giovani:
- Indurli a impegnarsi per una buona causa in modo allegro e divertente. - Far loro conoscere le iniziative di sostegno alle varie realtà della Caritas. - Sensibilizzarli alla situazione di emergenza e di bisogno della collettività e non solo.

Per la Scuola:
- Sviluppare un progetto multidisciplinare in ambito scolastico (la tematica può essere affrontata da diverse prospettive durante le lezioni di italiano, sociologia, diritto, religione…).
- Creare nuove collaborazioni a livello locale.
- Incrementare le occasioni di apprendimento extrascolastico.
- Aumentare la presenza della scuola e delle sue attività sui media.

Per la Caritas:
- Informare i giovani sulle situazioni più problematiche della società e motivarli a un maggior impegno sociale.
- Sensibilizzare l’ opinione pubblica riguardo alle problematiche umane e sociali.
- Ricavare fondi per sostenere, attraverso i suoi progetti, le fasce più deboli e fragili della nostra provincia.
Destinatari del progetto sono scolari e studenti, sia maschi che femmine, di età compresa tra i 3 e i 19 anni.

- Ogni Partecipante deve cercare uno sponsor che lo possa sostenere offrendo un importo predefinito per ogni percorso definito oppure una somma prestabilita.
- Il giorno previsto per l’evento ragazzi e ragazze corrono insieme per guadagnarsi le offerte promesse dagli sponsor.
- Dopo l’evento, i partecipanti presentano ai propri sponsor gli attestati di partecipazione alla corsa e raccolgono le offerte guadagnate.
- I fondi raccolti verranno impiegati per specifici e mirati interventi di sostegno alla Casa “La Madre”.
Prima della Corsa:
- Organizzare un momento di incontro in cui i collaboratori Caritas potranno presentare il progetto che verrà sostenuto con le offerte ricavate dall’ iniziativa (ad esempio incontro con i genitori, workshop con i ragazzi durante la lezione).
- Eventualmente, pubblicare sul sito web della scuola la documentazione riguardante l’ iniziativa.
- Occuparsi della preparazione teorica e fisica dei giovani che parteciperanno all’ evento.
- Collaborare nella preparazione del percorso della corsa e dell’ evento in generale.
- Stilare le liste dei partecipanti con gli importi delle offerte raccolte.

Il Giorno della Corsa:
- Prendere parte alla gestione dell’ evento.
- Incoraggiare e motivare i partecipanti.
- Effettuare il controllo dei giri percorsi.
- Registrare la corsa percorsa da ogni scolaro e da ogni studenti.
- Calcolare e proclamare i risultati.

Dopo la Corsa:
- Compilare i certificati di partecipazione per gli sponsor.
- Prendere in consegna le offerte e gli importi guadagnati.
- Consegnare il ricavato in contanti o tramite bonifico alla Caritas.
La Caritas si occuperà di:
- Pubblicizzare l’evento.
- Fare da tramite con le persone di riferimento per i progetti Caritas locali.
- Organizzare manifestazioni introduttive per genitori ed insegnanti.
- Organizzare workshop sul lavoro della Caritas per gli studenti e le studentesse.
- Collaborare alla programmazione dell’evento.
- Collaborare all’organizzazione e alla gestione dell’evento.
- Sviluppare attività di pubbliche relazioni e rapporti con i media.

Per Informazioni sulla “Corsa dei Miracoli” della Caritas, chiama il nostro referente:

VALENTINA GARIUOLO
tel. +39 040 3185481
e-mail valentinagariuolo@caritastrieste.it
cell. +39 324 9003028