La Fondazione Diocesana Caritas Trieste – Onlus, ai sensi dell’art. 1, c. 125 della L. 124/2017, evidenzia che, nel corso del 2018, sono stati incassati, da
parte di enti pubblici o enti da questi controllati ai sensi dell’art. 2-bis del D. Lgs. 33/2013, i seguenti contributi, sovvenzioni e vantaggi economici in genere:

  • in relazione alle accoglienze dei cittadini stranieri richiedenti asilo, ospitati presso le strutture a disposizione della Fondazione (CIG 72576548B) sono stati incassati dalla Prefettura di Trieste Euro 842.520,00;
  • in relazione alle accoglienze dei cittadini stranieri richiedenti asilo, ospitati presso le strutture a disposizione della Fondazione (CIG 6852094ED5) sono stati incassati dalla Prefettura di Trieste Euro 603.890,00;
  • in relazione al servizio di dormitorio e pronta accoglienza presso il “Teresiano” (CIG 7275713C4B), sono stati incassati dal Comune di Trieste Euro 338.664,72;
  • in relazione al servizio di dormitorio e pronta accoglienza presso il “Teresiano” (CIG 75207184D3), sono stati incassati dal Comune di Trieste Euro 288.261,70;
  • in relazione al servizio di dormitorio e pronta accoglienza presso il “Teresiano” e presso la struttura “Sant’Anastasio (Determinazione Dirigenziale n. 3412/2017 del 30.11.2017), sono stati incassati dal Comune di Trieste Euro 43.000,00;
  • in relazione all’attività di accoglienza presso la Casa di Accoglienza “La Madre” sono stati incassati dal Comune di Trieste, Euro 23.390,00.
  • in relazione alle attività di osservazione, analisi e valutazione riferite alle misure di contrasto alla povertà L.R. N.14/2018 articolo 8, comma 22 è stato percepito un contributo straordinario dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia di euro 22.124,00

Il Presidente
don Piero Emilio Salvadè

CARITAS TRIESTE

Dal 1971 la Caritas promuove la “carità” all’interno della comunità cristiana.

Questo si traduce quotidianamente in concreti interventi di Volontariato, sia in Italia che all’Estero, volti al Sostegno, all’Assistenza e allo Sviluppo umano e sociale.